Il Simbolismo in una grande mostra a Milano

Dipinti, sculture e grafiche Dalla Belle Époque alla Grande Guerra. Sono più di 150 le opere esposte a Milano, fino al 5 giugno 2016 in 24 sale di Palazzo Reale, provenienti da importanti musei italiani ed europei e collezioni private.
Scritto da  - Lunedì, 29 Febbraio 2016 12:32

Una grande mostra dedicata al Simbolismo, il movimento culturale nato in Francia alla fine del XIX secolo che ricerca, dietro l’apparenza della razionalità, una realtà più profonda e sensibile che può essere percepita e compresa attraverso l’intuizione dell’arte. La mostra curata da Fernando Mazzocca e Claudia Zevi, con la collaborazione di Michel Draguet, mette a confronto per la prima volta artisti italiani e stranieri come Fernand Khnopff, Jean Delville, Ferdinand Hodler, Arnold Böcklin, con una raccolta di opere mai esposte in Italia. Il percorso espositivo, ch è suddiviso in 21 sezioni tematiche, accompagna il visitatore in un viaggio onirico tra le poesie di Baudelaire, i demoni di Odillon Redon, i miti di Gustave Moreau, l’amore interpretato da Giovanni Segantini, le magiche decorazioni di Galileo Chini, fino ad arrivare nella fantastica atmosfera delle Mille e una notte, con il ciclo decorativo che Zecchin ha realizzato proprio poco prima della Grande Guerra.

Informazioni aggiuntive

  • Data inizio: Mercoledì, 03 Febbraio 2016
  • Data fine: Martedì, 05 Giugno 2018
  • Luogo: Palazzo Reale; Piazza Duomo 12, Milano
  • Orario: lunedì 14.30 -19.30; martedì, mercoledì, venerdì e domenica 9.30 - 19.30; giovedì e sabato 9.30 - 22.30
  • Costo: 12,00 euro

Cerca Eventi

Luogo

Date